Il programma Freddo climacompatibile promuove la sostituzione anticipata di impianti del freddo che utilizzano refrigeranti nocivi al clima.

Di piú

Ancora oggi gran parte degli impianti del freddo stazionari in Svizzera funziona con refrigeranti HFC altamente dannosi per il clima. Nonostante l’esercizio corretto e una manutenzione regolare, gli impianti manifestano perdite di ca. il 12–20 % di refrigerante ogni anno e per tutto il loro ciclo di vita, gravando fortemente il clima.


L’Ordinanza sulla riduzione dei rischi inerenti ai prodotti chimici (ORRPChim) vieta l’utilizzo di refrigeranti HFC negli impianti nuovi con potenza superiore al limite prescritto. Le alternative con CO₂, ammoniaca, propano ecc. sono ottenibili sul mercato ma ad un costo nettamente superiore.


Il programma Freddo climacompatibile funge da complemento alle direttive legali e promuove sia la sostituzione anticipata di impianti del freddo con potenza superiore al limite prescritto, sia i nuovi impianti rispettosi del clima con una potenza inferiore al limite prescritto, per i quali nel caso di impianti HFC non esistono ancora restrizioni legali. I titolari d’impianto che realizzano un tale progetto di ammodernamento beneficiano di sussidi che coprono fino al 50 % dei costi d’investimento.

Cifre principali programma

Numero programma UFAM0107, 0124, 0140
Sito del programmaIn tutta la Svizzera
Titolare di programmaFondazione KliK
Riduzioni di emissioni
(in t di CO₂e)
Stimati fino al 2030: 51'663
Già emessi al 2016: 991
Stato del programma
Registrato dall'UFAM: 05.02.2015
Messa in esercizio: 19.01.2015

Contributo della Fondazione KliK

La Fondazione KliK ha sviluppato i moduli del programma e li ha poi realizzati in stretta collaborazione con l’associazione Schweizerischer Verband für Kältetechnik (SVK). Il programma gestito dalla Fondazione prevede la corresponsione di sussidi per chilogrammo di refrigerante nocivo o per metro di lunghezza refrigerazione. Un apposito calcolatore su questo sito web consente di determinare gli importi di sussidio.

Elenco dei partecipanti

Società
Tipo
Luogo del progetto
Sussidio
MIE
Beitriebszentrale Genossenschaft Migros Luzern
Industria
6031 Ebikon
108'100
01.07.2019
Bösiger Gemüsekulturen AG
Industria
4704 Niederbipp
44'650
25.04.2016 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
3380 Wangen an der Aare
88'250
10.10.2016 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
3006 Bern
42'300
20.06.2016 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
3700 Spiez
104'135
05.09.2016 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
1202 Genf
94'000
02.09.2017 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
1844 Villeneuve
42'360
01.12.2016 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
1227 Carouge
81'190
01.11.2017
Coop Genossenschaft
Supermercato
4059 Basel
14'120
16.03.2017 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
6252 Dagmersellen
45'184
27.03.2017 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
2013 Milvignes
91'780
06.09.2017 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
2022 La Grande Béroche
109'430
22.01.2018 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
4055 Basel
61'335
27.07.2017 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
7430 Thusis
38'830
17.10.2017 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
8887 Mels
98'134
09.10.2018 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
6423 Seewen
53'656
01.08.2017 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
6315 Oberägeri
24'710
01.03.2018 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
4103 Bottmingen
88'250
15.09.2017 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
8192 Glattfelden
88'250
27.11.2017 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
8001 Zürich
77'550
14.03.2018 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
8472 Seuzach
105'900
01.03.2018
Coop Genossenschaft
Supermercato
8355 Aadorf
63'540
03.09.2018 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
8604 Volketswil
123'550
02.07.2018
Coop Genossenschaft
Supermercato
1117 Grancy
49'420
03.01.2019
Coop Genossenschaft
Supermercato
6130 Willisau
88'250
06.08.2018 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
8008 Zürich
63'010
24.10.2018 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
8640 Rapperswil-Jona
105'900
17.09.2018 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
4562 Biberist
130'610
01.10.2019
Coop Genossenschaft
Supermercato
8153 Rümlang
97'075
01.11.2018 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
6987 Caslano
77'660
01.10.2018
Coop Genossenschaft
Supermercato
9050 Appenzell
42'360
26.03.2019 *
Coop Genossenschaft
Supermercato
1227 Carouge
77'660
01.11.2019
Coop Genossenschaft
Supermercato
6517 Castione
102'370
01.03.2019
Coop Genossenschaft
Supermercato
2300 La Chaux-de-Fonds
28'200
01.10.2019
Coop Genossenschaft
Supermercato
3422 Kirchberg
120'020
01.09.2019
Coop Genossenschaft
Supermercato
8050 Zürich
68'835
01.07.2019
Coop Genossenschaft
Supermercato
6210 Sursee
98'840
16.09.2019
Coop Mineraloe AG
Commercio
6915 Lugano
10'500
01.06.2019
Coop Mineraloel AG
Commercio
8953 Dietikon
10'500
01.06.2019
Coop Mineraloel AG
Commercio
8706 Meilen
10'500
01.06.2019
Coop Mineraloel AG
Commercio
8500 Frauenfeld
10'500
01.06.2019
Coop Mineraloel AG
Commercio
1700 Fribourg
10'500
01.06.2019
Coop Mineraloel AG
Commercio
5600 Lenzburg
10'500
01.06.2019
Coop Mineraloel AG
Commercio
6274 Eschenbach
10'500
01.06.2019
Coop Mineraloel AG
Commercio
3072 Ostermundigen
10'500
01.06.2019
Coop Mineraloel AG
Commercio
8952 Schlieren
10'500
01.06.2019
Coop Mineraloel AG
Commercio
4500 Solothurn
10'500
01.06.2019
Coop Mineraloel AG
Commercio
5604 Hendschiken
10'500
01.06.2019
Demaurex & Cie SA
Supermercato
8640 Rapperswil-Jona
118'255
15.11.2018
Denner AG
Supermercato
8200 Schaffhausen
3'334
04.10.2016 *
Denner AG
Supermercato
8193 Eglisau
7'284
13.08.2015 *
Denner AG
Supermercato
3289 Murten
3'495
11.01.2017 *
Denner AG
Supermercato
1196 Gland
3'173
01.05.2017 *
Denner AG
Supermercato
1400 Yverdon-les-Bains
3'011
21.03.2017 *
Denner AG
Supermercato
6005 Luzern
2'635
16.03.2017 *
Denner AG
Supermercato
5304 Endingen
2'850
27.04.2017 *
Denner AG
Supermercato
6210 Sursee
3'173
07.07.2017 *
Denner AG
Supermercato
6210 Sursee
4'463
05.10.2017 *
Denner AG
Supermercato
8006 Zürich
2'850
18.09.2017 *
Denner AG
Supermercato
1880 Bex
2'689
13.11.2017 *
Denner AG
Supermercato
8810 Horgen
3'334
17.01.2018 *
Denner AG
Supermercato
6300 Zug
3'334
29.08.2018 *
Denner AG
Supermercato
8048 Zürich
3'173
19.03.2018 *
Denner AG
Supermercato
8052 Zürich
3'872
21.08.2018 *
Denner AG
Supermercato
8173 Neerach
4'303
19.04.2018 *
Denner AG
Supermercato
9403 Goldach
3'012
19.04.2018 *
Denner AG
Supermercato
4310 Rheinfelden
2'528
09.06.2018 *
Denner AG
Supermercato
1207 Genève
2'689
25.01.2019
Denner AG
Supermercato
7302 Landquart
3'173
31.01.2019
Denner AG
Supermercato
1214 Vernier
3'173
01.02.2019
Denner AG
Supermercato
9200 Gossau
3'926
01.02.2019
Denner AG
Supermercato
3013 Bern
2'850
14.02.2019
Denner AG
Supermercato
8050 Zürich
2'638
14.02.2019
Denner AG
Supermercato
1024 Ecublens
3'985
18.02.2019
Denner AG
Supermercato
1032 Romanel-sur-Lausanne
4'087
22.02.2019
Denner AG
Supermercato
1004 Lausanne
3'603
07.03.2019
Denner AG
Supermercato
2720 Tramelan
3'232
10.03.2019
Denner AG
Supermercato
8600 Dübendorf
2'689
15.03.2019
Denner AG
Supermercato
6300 Zug
3'716
16.03.2019
Denner AG
Supermercato
8304 Wallisellen
4'248
22.03.2019
Denner AG
Supermercato
1180 Rolle
3'764
23.03.2019
Denner AG
Supermercato
1000 Lausanne
3'716
23.03.2019
Denner AG
Supermercato
4800 Zofingen
3'716
28.03.2019
Denner AG
Supermercato
1400 Yverdon-les-Bains
3'011
31.03.2019
Emmi Schweiz AG
Industria
3052 Zollikofen
19'080
15.05.2018 *
G.Bianchi AG
Industria
5621 Zufikon
49'820
06.07.2016 *
Galliker Transport AG
Industria
1228 Plan-les-Ouates
74'260
07.08.2018 *
Gamper + Co Gemüsekulturen
Industria
9507 Stettfurt
235'200
24.08.2018 *
Genossenschaft Migros Luzern
Supermercato
6110 Wolhusen
45'891
07.07.2016 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
2503 Biel
87'100
01.10.2016 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
3052 Zollikofen
64'521
20.10.2016 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
5103 Wildegg
54'050
23.01.2017 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
5416 Nussbaumen
36'068
10.10.2016 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
5035 Unterentfelden
49'420
01.05.2017 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
3427 Utzensdorf
71'306
09.03.2017 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
5620 Bremgarten
120'020
10.07.2017 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
5615 Fahrwangen
120'020
26.04.2017 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
3661 Uetendorf
58'790
22.06.2017 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
4950 Huttwil
68'150
16.08.2017 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
3360 Herzogenbuchsee
82'620
04.08.2017 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
4665 Oftringen
46'596
12.09.2017 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
3855 Brienz
58'245
28.10.2017 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
5737 Menziken
31'750
15.02.2018 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
3700 Spiez
17'200
08.05.2018 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
3018 Bern
61'100
19.04.2018 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
3011 Bern
102'370
06.08.2018 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
3067 Vechigen
46'295
16.02.2018 *
Genossenschaft Migros Aare
Commercio
3011 Bern
31'417
05.07.2018 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
4310 Rheinfelden
172'970
11.07.2018 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
4562 Biberist
64'625
04.08.2018 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
3014 Bern
92'825
05.10.2018 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
3812 Wilderswil
55'225
27.04.2018 *
Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
5610 Wohlen
23'860
01.09.2019
Genossenschaft Migros Basel
Supermercato
4055 Basel
60'000
14.10.2016 *
Genossenschaft Migros Basel
Clima
4053 Basel
7'950
12.06.2017 *
Genossenschaft Migros Basel
Clima
4142 Münchenstein
4'240
28.06.2017 *
Genossenschaft Migros Basel
Supermercato
4460 Gelterkinden
24'080
23.08.2018
Genossenschaft Migros Luzern
Supermercato
6048 Horw
73'496
23.05.2016 *
Genossenschaft Migros Luzern
Supermercato
6002 Luzern
113'575
22.08.2016 *
Genossenschaft Migros Luzern
Supermercato
6033 Buchrain
14'100
15.11.2017 *
Genossenschaft Migros Luzern
Supermercato
3322 Schönbühl
66'882
27.07.2018
Genossenschaft Migros Luzern
Supermercato
6210 Sursee
144'730
01.09.2019
Genossenschaft Migros Ostschweiz
Supermercato
9602 Kirchberg
136'964
18.07.2017 *
Genossenschaft Migros Ostschweiz
Supermercato
9403 Goldach
91'780
12.10.2017 *
Genossenschaft Migros Zürich
Supermercato
8903 Birmensdorf
32'268
27.07.2016 *
Genossenschaft Migros Zürich
Supermercato
8053 Zürich
56'686
24.10.2018 *
Genossenschaft Migros Zürich
Supermercato
8808 Freienbach
208'270
05.10.2017 *
Genossenschaft Migros Zürich
Supermercato
8640 Rapperswil-Jona
34'080
10.09.2018 *
GMA Genossenschaft Migros Aare
Supermercato
3600 Thun
54'175
28.06.2018 *
Grauwiler Fleisch AG
Commercio
4056 Basel
120'020
01.11.2019
Kunstmuseum Bern
Industria
3011 Bern
28'021
01.02.2016 *
Luzerner Kantonsspital
Industria
6000 Luzern
38'012
01.05.2016 *
Manor
Supermercato
2800 Delémont
30'005
26.10.2016 *
Metzgerei Berchtold AG
Commercio
6343 Risch
19'768
13.11.2017 *
Migros Genossenschaft, Basel
Supermercato
4052 Basel
39'950
18.08.2016 *
Miroma AG
Industria
4852 Rothrist
45'214
01.05.2016 *
Patek Philippe
Industria
1228 Plan-les-Ouates
11'610
22.02.2017 *
Pistor AG
Industria
6023 Rothenburg
208'810
16.03.2018 *
Romer's Hausbäckerei
Industria
8717 Benken
81'204
01.06.2019
Saviva AG
Industria
8105 Regensdorf
44'710
26.06.2017 *
Société Coopérative Migros Valais
Supermercato
1965 Savièse
38'830
21.03.2017 *
Société coopérative Migros Valais
Supermercato
1895 Vionnaz
4'249
01.12.2018
Société Coopérative Migros Vaud
Supermercato
1007 Lausanne
42'360
05.10.2017 *
Société Coopérative Migros Vaud
Supermercato
1800 Vevey
130'610
12.12.2017 *
Sofinol SA
Industria
6928 Manno
215'600
01.08.2018
Transgourmet Schweiz AG
Commercio
5102 Rupperswil
84'600
11.10.2017 *
Transgourmet Schweiz AG
Commercio
3812 Wilderswil
74'125
07.05.2018 *
Transgourmet Schweiz AG
Commercio
3302 Moosseedorf
116'325
25.10.2018 *
Transgourmet Schweiz AG
Commercio
1964 Conthey
240'040
01.09.2019
Viktor Hämmerli
Commercio
3237 Brüttelen
5'500
24.10.2018 *

Programma Freddo di supermercato

Sostituzione anticipata di impianti HFC in supermercati

Secondo l’Ordinanza sulla riduzione dei rischi inerenti ai prodotti chimici (ORRPChim), alla fine del loro ciclo di vita gli impianti con potenza superiore al limite prescritto devono essere sostituiti con un’alternativa rispettosa del clima.


Sostituite anticipatamente il vostro impianto HFC con un impianto a refrigerante naturale e beneficerete dei nostri sussidi!


I vostri vantaggi:

  • I costi d’esercizio del nuovo impianto sono meno elevati
  • Rispondete alle elevate esigenze dei clienti nel commercio al dettaglio sensibili nei confronti delle problematiche del clima
  • Il nuovo impianto soddisfa già oggi le condizioni di protezione del clima di domani
  • Il nuovo impianto è meno soggetto a guasti

 

Le domande devono essere inoltrate prima della decisione di messa in opera.

Dalla domanda al versamento

Ecco i passi da seguire, dalla domanda fino al versamento del sussidio:


  1. Determinare il sussidio atteso con il calcolatore

  2. Iscrizione e login nella gestione di progetto

  3. Inoltrare una domanda

  4. Accertamento del funzionamento dell’impianto esistente da parte di uno specialista del freddo

  5. Caricare i documenti di prova nella gestione di progetto

  6. Verifica della domanda da parte della Fondazione ed emissione del contratto

  7. Realizzazione e messa in esercizio

  8. Caricare nella gestione di progetto i documenti di prova sulla realizzazione

  9. La Fondazione KliK verifica che siano osservate le condizioni di partecipazione

  10. Fattura e versamento del sussidio


Condizioni di partecipazione

Condizioni di partecipazione per la sostituzione anticipata di impianti HFC.


Per partecipare al programma devono essere soddisfatte tutte le seguenti condizioni:

Impianto esistente:


  • Refrigerante HFC (vedi: Refrigeranti dannosi per il clima)
  • Messa in esercizio: da non oltre 20 anni (o 30 anni se è stato sostituito un compressore)
  • Conferma di funzionamento: esercizio possibile per altri 5 anni
  • Corretta messa fuori esercizio a cura di uno specialista


Impianto sostitutivo:

  • Funzionante con refrigeranti rispettosi del clima (vedi: Refrigeranti incentivati)
  • Partecipazione volontaria: una sostituzione non è richiesta per legge e non è impellente per ragioni operative
  • Redditività: senza il sussidio della Fondazione KliK il piano non sarebbe redditizio nonostante il risparmio di elettricità
  • Offerta con garanzia di prestazione per impianti del freddo


Indicazioni generali:

  • La domanda di partecipazione deve pervenire prima della decisione definitiva di messa in opera dell’impianto. (vedi: Decisione di messa in opera).
  • Le riduzioni di emissioni conseguite sono trasferite agli organizzatori del programma; non possono essere fatte valere altrimenti (p. es. ETS)
  • L’inoltro di una domanda non garantisce ancora il versamento di sussidio da parte della Fondazione KliK.
  • Dopo la messa in esercizio dell’impianto sostitutivo occorre inoltrare alla Fondazione KliK i documenti di prova richiesti. Il versamento viene effettuato solo dopo l’esito positivo della verifica di una realizzazione conforme alla domanda.
  • Sono tenute in considerazione solo le domande complete inoltrate con tutti i documenti di prova richiesti.


Refrigeranti dannosi per il clima

R23,

R125,

R134a,

R404A,

R407A,

R407C,

R407F,

R410A,

R413A,

R417A,

R422D (Isceon 29),

R422A (Isceon 79),

R507,

R507A.

Refrigeranti incentivati

refrigeranti naturali,

p. es.


CO₂ (R744),

NH3 (R717),

propano (R290),

isobutano (R600a),


o refrigeranti sintetici

con potenziale di

riscaldamento globale GWP < 10,

p. es. refrigerante HFO

Decisione di messa in opera

Data di sottoscrizione del primo impegno finanziario determinante per il progetto: data di

Documenti di prova

Documenti di prova richiesti


Alla domanda vanno allegati i seguenti documenti di prova:


Impianto esistente:

  • Classificazione del tipo di impianto
  • Foto
  • Piano d’ubicazione
  • Conferma di funzionamento secondo le «Istruzioni per la valutazione dello stato dell’impianto»
  • Prova di: anno di costruzione, refrigerante, quantità di riempimento, potenza frigorifera dell’impianto:

  1. foto della targhetta con i rispettivi dati o
  2. copie tratte dal registro di manutenzione o
  3. copia della notifica all’Ufficio svizzero di notifica (SMKW) o
  4. copie di altri documenti dell’impianto


Dopo la messa in esercizio occorre inoltrare i seguenti documenti di prova:


Impianto esistente:

  • Prova di messa fuori esercizio
  • Consumo elettrico


Impianto sostitutivo:

  • Documentazione di progetto
  • Offerta impianto sostitutivo
  • Garanzia di prestazione
  • Piano d’ubicazione
  • Foto
  • Verbale di messa in esercizio
  • Conteggio dei costi di costruzione
  • Consumo elettrico


Le istruzioni contengono una descrizione dettagliata dei documenti di prova necessari.


Programma Freddo industriale,
commerciale e di climatizzazione

Sostituzione anticipata di impianti HFC in ambito di freddo industriale, commerciale e di climatizzazione

Secondo l’Ordinanza sulla riduzione dei rischi inerenti ai prodotti chimici (ORRPChim), alla fine del loro ciclo di vita gli impianti con potenza superiore al limite prescritto devono essere sostituiti con un’alternativa rispettosa del clima. Sostituite anticipatamente il vostro impianto HFC con un impianto a refrigerante naturale e beneficerete dei nostri sussidi! Con importi di sussidio raddoppiati il programma contribuisce in modo decisivo al vostro investimento!


Novità: dopo la realizzazione riuscita del progetto, gli specialisti del freddo ricevono un premio mediazione di 400 franchi.


I vostri vantaggi:

  • I costi d’esercizio del nuovo impianto sono meno elevati
  • Rispondete alle elevate esigenze dei clienti nel commercio al dettaglio sensibili nei confronti delle problematiche del clima
  • Il nuovo impianto soddisfa già oggi le condizioni di protezione del clima di domani
  • Il nuovo impianto è meno soggetto a guasti

Le domande devono essere inoltrate prima della decisione di messa in opera.

Importi di sussidio maggiori

Dalla domanda al versamento

Ecco i passi da seguire, dalla domanda fino al versamento del sussidio:


  1. Determinare il sussidio atteso con il calcolatore

  2. Iscrizione e login nella gestione di progetto

  3. Inoltrare una domanda

  4. Accertamento del funzionamento dell’impianto esistente da parte di uno specialista del freddo

  5. Caricare i documenti di prova nella gestione di progetto

  6. Verifica della domanda da parte della Fondazione ed emissione del contratto

  7. Realizzazione e messa in esercizio

  8. Caricare nella gestione di progetto i documenti di prova sulla realizzazione

  9. La Fondazione KliK verifica che siano osservate le condizioni di partecipazione

  10. Fattura e versamento del sussidio


Condizioni di partecipazione

Condizioni di partecipazione per la sostituzione anticipata di impianti HFC.


Per partecipare al programma devono essere soddisfatte tutte le seguenti condizioni:

Impianto esistente:


  • Refrigerante HFC (vedi: Refrigeranti dannosi per il clima)
  • Messa in esercizio: da non oltre 20 anni (o 30 anni se è stato sostituito un compressore)
  • Conferma di funzionamento: esercizio possibile per altri 5 anni
  • Corretta messa fuori esercizio a cura di uno specialista


Impianto sostitutivo:

  • Funzionante con refrigeranti rispettosi del clima (vedi: Refrigeranti incentivati)
  • Partecipazione volontaria: una sostituzione non è richiesta per legge e non è impellente per ragioni operative
  • Redditività: senza il sussidio della Fondazione KliK il piano non sarebbe redditizio nonostante il risparmio di elettricità
  • Offerta con garanzia di prestazione per impianti del freddo


Indicazioni generali:

  • La domanda di partecipazione deve pervenire prima della decisione definitiva di messa in opera dell’impianto. (vedi: Decisione di messa in opera).
  • Le riduzioni di emissioni conseguite sono trasferite agli organizzatori del programma; non possono essere fatte valere altrimenti (p. es. ETS)
  • L’inoltro di una domanda non garantisce ancora il versamento di sussidio da parte della Fondazione KliK.
  • Dopo la messa in esercizio dell’impianto sostitutivo occorre inoltrare alla Fondazione KliK i documenti di prova richiesti. Il versamento viene effettuato solo dopo l’esito positivo della verifica di una realizzazione conforme alla domanda.
  • Sono tenute in considerazione solo le domande complete inoltrate con tutti i documenti di prova richiesti.


Refrigeranti dannosi per il clima

R23,

R125,

R134a,

R404A,

R407A,

R407C,

R407F,

R410A,

R413A,

R417A,

R422D (Isceon 29),

R422A (Isceon 79),

R507,

R507A.

Refrigeranti incentivati

refrigeranti naturali,

p. es.


CO₂ (R744),

NH3 (R717),

propano (R290),

isobutano (R600a),


o refrigeranti sintetici

con potenziale di

riscaldamento globale GWP < 10,

p. es. refrigerante HFO

Decisione di messa in opera

Data di sottoscrizione del primo impegno finanziario determinante per il progetto: data di

Documenti di prova

Documenti di prova richiesti


Alla domanda vanno allegati i seguenti documenti di prova:


Impianto esistente:

  • Classificazione del tipo di impianto
  • Foto
  • Piano d’ubicazione
  • Conferma di funzionamento secondo le «Istruzioni per la valutazione dello stato dell’impianto»
  • Prova di: anno di costruzione, refrigerante, quantità di riempimento, potenza frigorifera dell’impianto:

  1. foto della targhetta con i rispettivi dati o
  2. copie tratte dal registro di manutenzione o
  3. copia della notifica all’Ufficio svizzero di notifica (SMKW) o
  4. copie di altri documenti dell’impianto


Dopo la messa in esercizio occorre inoltrare i seguenti documenti di prova:


Impianto esistente:

  • Prova di messa fuori esercizio
  • Consumo elettrico


Impianto sostitutivo:

  • Documentazione di progetto
  • Offerta impianto sostitutivo
  • Garanzia di prestazione
  • Piano d’ubicazione
  • Foto
  • Verbale di messa in esercizio
  • Conteggio dei costi di costruzione
  • Consumo elettrico


Le istruzioni contengono una descrizione dettagliata dei documenti di prova necessari.


Programma Freddo industriale,
commerciale e di climatizzazione

Premio mediazione per specialisti del freddo

Inviate un’offerta al vostro cliente per un impianto del freddo rispettoso del clima e, dopo la riuscita realizzazione del progetto, riceverete un premio mediazione di 400 franchi!


Grazie al loro impegno, gli specialisti del freddo contribuiscono in modo considerevole al successo del programma. KliK ricompensa con un premio mediazione questo loro contributo: Gli specialisti del freddo ricevono 400 franchi per ogni progetto realizzato in ambito di freddo industriale, commerciale o di climatizzazione. Il premio mediazione viene loro versato una volta che la Fondazione KliK ha verificato e approvato il progetto realizzato.  

Programma Freddo industriale,
commerciale e di climatizzazione

Azione speciale per panetterie

Le panetterie commerciali che provvedono a sostituire anticipatamente l’impianto del freddo a refrigerante sintetico con un nuovo impianto a refrigerante naturale ricevono oltre al sussidio normale anche un bonus di 5000 franchi!


Beneficeranno dell’azione speciale le prime 10 domande inoltrate per una sostituzione anticipata di impianti del freddo HFC realizzati con successo entro fine 2021. La sostituzione è considerata anticipata se l’impianto è ancora funzionante e potrebbe essere utilizzato per almeno altri 5 anni. Inoltre l’impianto non deve avere più di 20 anni; se il compressore è stato sostituito negli ultimi 5 anni l’età massima di estende a 30 anni. Il bonus viene versato insieme al sussidio regolare al termine dell’esame con esito positivo della documentazione di progetto.


Parlate con il vostro specialista del freddo del programma Freddo climacompatibile e incaricatelo di inoltrare una domanda di sussidio a vostro nome.


Una volta che il progetto è stato attuato con successo, la Fondazione versa un premio di CHF 400 allo specialista del freddo per aver completato e inoltrato elettronicamente il formulario di domanda e la documentazione di progetto.

Bonusdi 5’000franchi

Programma Piccole unità di vendita

Impianti piccoli rispettosi del clima

Per gli impianti con una potenza inferiore al limite prescritto, l’Ordinanza sulla riduzione dei rischi inerenti ai prodotti chimici (ORRPChim) non impone restrizioni sull’uso di refrigeranti HFC nocivi al clima. Ecco dunque che, nonostante esistano alternative rispettose del clima, gli impianti HFC sono tuttora diffusi nei negozi di stazioni di servizio e nei negozi discount. Investite in un impianto piccolo rispettoso del clima e beneficerete dei nostri sussidi! Con importi di sussidio triplicati il programma contribuisce in modo decisivo al vostro investimento.


I vostri vantaggi:

  • I costi d’esercizio del nuovo impianto sono meno elevati
  • Rispondete alle elevate esigenze dei clienti nel commercio al dettaglio sensibili nei confronti delle problematiche del clima
  • Il nuovo impianto soddisfa già oggi le condizioni di protezione del clima di domani
  • Il nuovo impianto è meno soggetto a guasti


Le domande devono essere inoltrate prima della decisione di messa in opera.

Importi di sussidio maggiori

Dalla domanda al versamento

Ecco i passi da seguire, dalla domanda fino al versamento del sussidio:


1. Determinare il sussidio atteso con il calcolatore


2. Iscrizione e login nella gestione di progetto


3. Inoltrare una domanda


(4. Verifica della domanda da parte della Fondazione ed emissione del contratto)


5. Realizzazione e messa in esercizio


6. Caricare nella gestione di progetto i documenti di prova sulla realizzazione


7. La Fondazione KliK verifica che siano osservate le condizioni di partecipazione


8. Fattura e versamento del sussidio


Condizioni di partecipazione

L’inoltro della domanda deve pervenire prima della decisione definitiva di messa in opera dell’impianto (vedi: Decisione di messa in opera).


Agli impianti transcritici a CO₂ nei negozi discount, nei negozi convenience e nei negozi delle stazioni di servizio si applica una procedura semplificata di iscrizione se sono soddisfatte le seguenti condizioni:


  • mobili frigo per una lunghezza inferiore a 30 metri
  • potenza frigorifera di surgelazione inferiore a 8 kW


Le esecuzioni di impianto diverse da quelle indicate vanno chiarite nel caso specifico riguardo alla loro autorizzazione di partecipazione. Inoltrate in questo caso una domanda direttamente, i responsabili di programma la valuteranno al più presto.

Documenti di prova

Procedura semplificata di produzione di prove per impianti di tipo Booster CO₂:
Documentazione di progetto

  • Verbale di messa in esercizio
  • Giustificativo potenza di surgelazione
  • Giustificativo assegnazione incarico
  • Piano d’ubicazione

Documenti di prova supplementari per esecuzioni divergenti:

  • Offerta per un impianto alternativo con refrigerante HFC
  • Foto dell’impianto nuovo
  • Giustificativo dei costi d’investimento